Pilates

Il Pilates è una disciplina che mira al raggiungimento del benessere fisico
attraverso il pieno controllo del proprio corpo.

 

Praticando Pilates si rinforzano i muscoli che circondano la colonna vertebrale mentre si tonificano gambe e braccia.
La tecnica Pilates è divisa in due categorie: matwork (lavoro sul materassino) e il lavoro sulle macchine, in entrambi i casi gli esercizi vengono svolti in posizione supina, prona, seduta o in decubito laterale. L’obiettivo è quello di allenare la muscolatura profonda, perché responsabile della giusta armonia posturale.
I benefici di una regolare e costante pratica sono il miglioramento della postura e del equilibrio, l’aumento della mobilità articolare, l’aumento della forza dei muscoli stabilizzatori della colonna vertebrale, la diminuzione delle tensioni e dei dolori alla schiena e un miglioramento dell’autostima.

 

I sei principi della tecnica Pilates sono:

Concentrazione

Con gli esercizi basati sul programma di Pilates ogni movimento è un processo del pensiero, controllato dal pensiero.
Joseph Pilates diceva “pensare prima di muovere”.

Respirazione

Fluide e complete, inspirazione ed espirazione sono parte integrante di ogni esercizio del metodo Pilates.

Controllo

Il controllo dei movimenti nel lavoro contro la forza di gravità negli esercizi della tecnica Pilates rafforza l’intero corpo;
più lento è il movimento, più forza si sviluppa.

Ricerca del baricentro

Il baricentro è il fulcro del metodo Pilates sia dal punto di vista fisico che strutturale. Joseph Pilates definiva “Powerhouse” (casa della forza) l’area compresa tra la parte finale della cassa toracica e il bacino. Ogni posizione viene controllata dalla contrazione dei muscoli profondi dell’addome.

Precisione

La tecnica Pilates predilige un lavoro pensato e preciso rispetto ad una esecuzione ampia e veloce, per ottenere armonia, eleganza e qualità nel movimento.

Fluidità

Gli esercizi basati sulla tecnica Pilates sono caratterizzati dal movimento continuo.
Secondo J.Pilates la fluidità del movimento deriva dalla forza del baricentro.